L R AS Pubblicato su lunedì 25 ottobre 2021 - n° 379 - Categories:strutture distribuite, Cina

Installazioni residenziali in Cina nel 2021 e 2022

Si prevede che la Cina installerà 24 GW di energia decentralizzata nel 2021, seguita dal

raddoppiare entro il 2022, a 48 GW di energia solare residenziale e commerciale. La ragione di questo interesse per le installazioni distribuite è l'alto prezzo dei terreni nelle regioni orientali del paese. La crescita più forte viene dal settore professionale, che triplicherà l'anno prossimo.

https://www.pv-tech.org/distributed-energy-the-future-of-solar-in-china/

PV Tech del 21 ottobre 2021

Nota dell'editore Esiste una tendenza mondiale verso le installazioni distribuite o residenziali, poiché questo tipo di installazione sembra essere più adatto alla logica d'uso: produzione locale per consumo locale (Ladomanda di energia solare residenziale è forte nel 2020, Sostegno alle installazioni solari sul tetto, le installazioni residenziali sarebbero più interessanti di quelle centrali). Solo che sembra che la Cina sia più avanti delle implementazioni occidentali. Hanno lanciato tali installazioni mentre i benefici sono ancora in discussione...

Iscriviti alla newsletter "Le Fil de l'Actu"

Articoli più letti negli ultimi 10 giorni

Articoli più letti nell'ultimo mese