L R AS Pubblicato su sabato 10 luglio 2021 - n° 370 - Categories:evolution-stat, previsioni;

Lo stato dell'industria fotovoltaica, le installazioni cinesi e la prevista sovrapproduzione

La domanda solare fotovoltaica cinese potrebbe facilmente superare i 100 GW nel 2022, dopo un anno di domanda

"piatto" nel 2021, secondo Asia Europe Clean Energy (Solar) Advisory Co. Ltd. Soprattutto, questa organizzazione annuncia un'imminente e massiccia sovraccapacità di produzione, e un grande spostamento delle installazioni in Cina a favore del residenziale con 20 GW installati in Cina nel 2022.

Il mercato interno cinese è segnato dall'aumento dei prezzi dei pannelli, che incoraggia le autorità regionali o nazionali come la National Energy Administration (NEA), ad autorizzare il completamento nel 2022 di un certo numero di centrali che avrebbero dovuto entrare in funzione quest'anno. Di conseguenza, alla fine di maggio, c'erano solo 9,9 GW installati, di cui 5,8 GW erano impianti su larga scala e 4,1 GW erano residenziali. I progetti approvati nel 2019/2020 non collegati entro la fine del 2021 saranno automaticamente inclusi nella quota del prossimo anno e non saranno soggetti a una nuova gara. Questo spiega perché le stime di installazione per il 2021 possono essere stabili e gonfiarsi nel 2022

Lo stato dell'industria :

Secondo l'AECEA, i 260 produttori cinesi di PV hanno esportato 35,4 GW di prodotto tra gennaio e maggio di quest'anno, un aumento del 34% su base annua. Nel complesso, la capacità di produzione globale di pannelli fotovoltaici nel 2020 ha raggiunto 320 GW. (+47% rispetto al 2019), di cui la Cina ha rappresentato 245 GW. Eppure questo paese ha aumentato la sua capacità di 90 GW. Questo è il doppio delle installazioni fotovoltaiche del paese dall'anno scorso, dice l'AECEA. La domanda globale (e quindi la produzione effettiva) è di 164 GW, di cui la Cina ha 135 GW.

La capacità globale di wafer raggiunge 248 GW nel 2020, di cui 240 GW in Cina. Questi produttori avrebbero prodotto quasi 162 GW l'anno scorso, su un totale globale di 168 GW.

Non c'è stata alcuna nuova capacità di produzione di silicio tra il 2018 e la prima metà del 2020, da cui l'attuale situazione di carenza. La capacità di produzione di silicio della Cina nel 2020, che è di circa 420.000 tonnellate, dovrebbe raggiungere una produzione annuale fino a 1,6-1,8 milioni di tonnellate "per il prossimo futuro".

Nel 2021 e 2022

La capacità dei wafer aumenterà nel 2021 da 110 a 130 GW, e poi nel 2022 da 170 a 190 GW, portando la capacità alla fine del 2022 a 560 GW, mentre la capacità delle celle è stimata in diciotto mesi a 450 GW

La capacità dei pannelli potrebbe raggiungere 390 GW entro la fine del 2021, un aumento del 60% in un anno e in contrasto con la domanda globale prevista di 160-240 GW nel 2021 e poi nel 2022.

Secondo l'AECEA, questi massicci aumenti di capacità sono dovuti al potere normativo concesso ai governi locali. Hanno visto la forte crescita del fotovoltaico e vogliono approfittarne richiedendo ai produttori di contribuire allo sviluppo locale costruendo edifici o scuole. I grandi gruppi sono soggetti ad attività diverse dalla produzione industriale

Il fotovoltaico distribuito sperimenterà una forte crescita poiché la Commissione nazionale per lo sviluppo e la riforma (NDRC) ha identificato il fotovoltaico solare distribuito combinato con lo stoccaggio di energia elettrica, come il suo secondo progetto più importante nell'ambito del piano di sviluppo dell'economia circolare per il periodo 2021-2025.

Alla fine di giugno, la NEA cinese ha lanciato un programma di diffusione dell'energia solare distribuita sui tetti. La politica deve essere implementata entro il 15 luglio

L'Energy Research Institute, che è affiliato alla NDRC cinese, ha stimato il potenziale solare sui tetti della Cina a 800 GW, con circa 200 GW a Shanghai, Zhejiang e Jiangsu, e 55 GW nella provincia di Guangdong. Secondo l'AECEA, 23 province e comuni hanno già annunciato la loro intenzione di partecipare al processo.

Nel 2021, con le sovvenzioni di 500 milioni di RMB, la domanda di impianti residenziali potrebbe raggiungere 16 GW rispetto ai 10,1 GW del 2020. La quota residenziale aumenterà nei prossimi anni

https://www.pv-magazine.com/2021/07/08/china-solar-pv-demand-could-surpass-100-gw-in-2022-massive-production-overcapacity-predicted/

PV Magazine dell'8 luglio 2021

Iscriviti alla newsletter "Le Fil de l'Actu"